Lo scorso 11 novembre presso la sala Bigongiari della Biblioteca San Giorgio Paolo Fabrizio Iacuzzi, Ilaria Tagliaferri e Giuliano Livi dell’Accademia del Ceppo hanno tenuto la conferenza stampa per la presentazione del Premio Ceppo Ragazzi, dedicato quest’anno alla figura di Francesco D’Adamo.

Il 20 e 21 Febbraio prossimi l’autore sarà, infatti, presente a Pistoia per incontrare gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, che si saranno cimentati nella stesura di recensioni scritte o multimediali su alcuni testi dello scrittore e non solo.

In particolare per la scuola secondaria di primo grado i libri di D’Adamo selezionati sono Storia di Iqbal, Dalla parte sbagliata: la speranza dopo Iqbal e Oh Freedom, cui si aggiungono tre grandi classici della letteratura per ragazzi consigliati dallo stesso D’Adamo, ovvero Zanna bianca di Jack London, Robin Hood: principe dei ladri di Alexandre Dumas e I Misteri della giungla nera di Emilio Salgari.

Per il biennio della Scuola Secondaria di Secondo Grado, invece, i libri di D’Adamo consigliati sono di nuovo Dalla parte sbagliata: la speranza dopo Iqbal, Papà sta sulla torre e Storia di Ismael: che ha attraversato il mare. Anche in questo caso sono stati suggeriti da D’Adamo tre classici, Cuore di tenebre di Joseph Conrad, Moby Dick di Herman Melville e Furore di John Steinbech.

In occasione della cerimonia di consegna del Premio Ceppo per la Letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, Francesco D’Adamo terrà una Lectio non magistralis dal titolo Reale e immaginario, unitevi! 

Insomma, non ci resta che cogliere al volo l’opportunità di incontrare dal vivo lo scrittore e vivere quest’esperienza che ha tutta l’aria di essere davvero stimolante e costruttiva.

Matilde Biscardi, Tommaso Venturini

 

Annunci