È solo questione di centimetri

Nell’ambito del progetto “Il Ceppo dei Lettori Selvaggi” pubblichiamo la recensione di Matilde Betti al racconto “L’invidioso” tratto dalla raccolta “I difetti fondamentali” di Luca Ricci.

Ecco che la mia aureola per un brusco movimento m’è scivolata dalla testa nel fango”: così Baudelaire stigmatizzava la perdita della funzione sociale dell’intellettuale a fine Ottocento, così Luca Ricci sintetizza, a mio parere, il significato della storia raccontata ne L’invidioso, racconto tratto da I difetti fondamentali.

Protagonista uno scrittore che rode d’invidia per l’amico collega, un’invidia che ha forse origine nella partecipazione di entrambi ad un festival per giovani scrittori. In quell’occasione l’amico era stato elogiato da un importante italianista, che gli aveva predetto grandi cose nel mondo delle Lettere, mentre lui era stato duramente criticato.

A distanza di tempo, però, la situazione si è capovolta: ora l’amico colleziona una serie di flop, mentre lui scrive una serie di gialli di successo.

Grande sarà la soddisfazione del nostro giallista, quando in occasione della summa del suo lavoro chiamerà proprio l’insigne italianista, per proporgli di scrivere la prefazione dell’opera, sbattendo in faccia al professore con orgoglio il successo ottenuto.

Questo dovrebbe bastare a porre fine all’astio che corre tra i due pseudo-amici. Così però non è ed infatti il protagonista fa di tutto per stroncare la carriera del proprio collega, che non è di per sé per niente rosea, ma ormai “l’invidia aveva sconfitto la curiosità, l’odio s’era pappato la fratellanza”.

Parole forti quest’ultime, ma che fotografano un mondo, quello delle Lettere, pieno di rivalità, di colpi bassi, di corse all’ultima copia, perché in fondo quello che conta davvero è il numero di copie vendute.

E questo lo sa bene il protagonista della nostra storia, un giallista fallito nonostante le copie vendute, perché spesso il successo non va di pari passo con il talento, ma è solo questione di centimetri. Questa l’amara verità.

Annunci